WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

Colite cronica

 

colite cronicaLa colite cronica è dovuta al persistere di un'infiammazione nell'organismo, della quale non sempre si riesce a risalire l’origine. Inizialmente può essere confusa per un fastidioso strascico di una diarrea estiva, ma se lo stato infiammatorio si acutizza o dura a lungo, è opportuno rivolgersi ad un medico.

 

 

Sintomi della colite cronica

I sintomi della colite cronica più frequenti sono rappresentati da nausea, irregolarità della frequenza dell'alvo con alternanza tra stipsi e diarrea, vomito e forti dolori addominali che generalmente diminuiscono in seguito alla defecazione e dopo l'espulsione di gas intestinali. Tra i sintomi della colite cronica abbiamo anche difficoltà nell’espulsione delle feci, dolori anali e perineali, polso frequente, difficoltà nella deglutizione, spossatezza, borborigmi, ovverosia suoni causati dal passaggio di gas nell'intestino.

 

 

Dieta e trattamento farmacologico per la colite cronica

Le coliti croniche si avvalgono di terapie specifiche che includono in associazione l'uso di antibiotici, cortisonici, mesalazina e nei casi di entità più grave, immunosoppressori o terapia chirurgica. Nelle forme di colite più lievi, si possono usare dei validi medicinali per controllare i sintomi e per trattare le fasi acute. Dal momento che si tratta di una condizione patologica che perdura nel tempo, chi ne soffre è opportuno che apporti dei cambiamenti al proprio stile di vita e segua un'alimentazione equilibrata. La modifica di certi comportamenti alimentari può infatti attenuare e spesso cancellare la maggior parte dei sintomi tipici della colite cronica. L'intolleranza alimentare ad alcuni cibi, per esempio, può essere una delle cause scatenanti della colite cronica, che contribuisce al suo protrarsi nel tempo. Si consiglia pertanto di approfondire lo studio delle eventuali intolleranze alimentari con appositi test ed affidarsi ad un medico che si assuma la responsabilità di guidarvi verso il recupero graduale della tolleranza alimentare. Per le coliti da intolleranza alimentare è fondamentale identificare l'alimento che causa il problema ed eliminarlo dal piano alimentare. Nelle fasi acute si consiglia di bere molti liquidi, preferibilmente tè caldo in quanto ricco di potassio, assumere porzioni moderate di cibo per non sovraccaricare l'intestino e reintegrare la flora batterica con preparati appositi.